Facebook sta per lanciare sul mercato un cellulare?

vodafonefacebook.jpg

La notizia (bomba) lanciata da TechCruch è stata subito smentita dai responsabili di Facebook. “Non stiamo realizzando un telefono. Non è di questo che ci occupiamo”.

Il social network più famoso del mondo, insomma, non è interessato a costruirsi un telefonino in casa. Eppure, a ben guardare, i presupposti ci sarebbero tutti.

C’è innanzitutto un mercato – quello della “mobilità” – che rappresenta una delle frontiere più promettenti per chi lavora sul Web. Con investimenti pubblicitari che crescono di anno in anno con percentuali bulgare (nell’ordine del 35%-40%). Ma soprattutto c’è la potenza del brand: l’uscita di un cellulare marchiato Facebook susciterebbe un clamore paragonabile solo a quello delle iniziative firmate Apple e Google.

Ma perché mai Facebook dovrebbe entrare in un mercato così difficile (e piuttosto avulso dal suo know-how) mettendosi in competizione con player del calibro di Microsoft, Apple, Google, RIM e Nokia? E poi, l’integrazione (già esistente) con iPhone, Android e gli altri sistemi operativi in circolazione non è già soddisfacente? Sì, ma non abbastanza per garantire alla società di Mark Zuckerberg una competitività a lungo termine. Insomma – sostengono quelli di TechCrunch – le condizioni per portare Facebook nel mondo dei dispositivi mobili con un progetto tutto suo ci sarebbero tutte. Magari con un telefono di fascia bassa che possa garantire a tutti un’esperienza d’uso interamente centrata sulle dinamiche del social network.

Peccato che la smentita di Facebook spenga sul nascere tutte le indiscrezioni e con esse le speranze dei Facebook-dipendenti. O forse no. Se torniamo indietro di qualche anno, infatti, scopriamo che anche Google, Apple e Microsoft smentirono a loro tempo le voci che riguardavano un possibile coinvolgimento nel mercato della telefonia mobile. Sappiamo tutti com’è andata a finire.

Il fatto poi che Facebook non abbia confermato l’interesse verso un telefono auto-prodotto non esclude la possibilità che la società possa entrare nel mercato seguendo altre vie. Ad esempio realizzando un proprio sistema operativo e affidando a terze parti il compito di costruirci intorno il telefono (che è poi quello che fa Google con Android).

Va infine sottolineata la presenza nell’organico di alcune grosse figure (primo fra tutti l’ex senior product manager di Android, Erick Tseng) che sembrano tagliate su misura per traghettare la società verso un futuro da protagonista nel segmento della mobilità.

“Facebook può continuare a negare – sottolinea ironicamente TechCrunch – ma solo fino al giorno in cui deciderà di uscire allo scoperto”.

Fonte: BlogPanorama

Facebook sta per lanciare sul mercato un cellulare?ultima modifica: 2010-09-20T18:23:33+00:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo