Campagna shock contro il fumo in Spagna, è polemica

NUOVE-REGOLE-USA-ANTIFUMO-250x187.jpgMADRID – Fumare fa male. E la teoria i fumatori ormai la conoscono bene. Adesso in Spagna hanno deciso di mostrare anche la “pratica”. Sono in vendita i primi pacchetti di sigarette con immagini che mostrano le conseguenze che le sigarette hanno sul nostro corpo. Polmoni consumati dal cancro, morti, dentature putride ed altre foto un po’ dure che stampate nei pacchrtti proveranno a svegliare la coscienza di quelli che non possono levarsi la sigaretta dalla bocca. Questa misura si è rivelata efficace in altri Paesi in cui è stata testata, come il Brasile o il Canada, che hanno visto ridurre il loro tasso di fumatori del 2%; non è tanto, ma è già qualcosa. Il nuovo aspetto dei pacchetti, lontano del glamour degli anni passati ha provocato lo scontro tra i sostenitori e oppositori. Il portavoce dell’associazione “Fumatori tolleranti” ha dichiarato che la misura è sterile e che “si deve fare una prevenzione in positivo, con la informazione, non mettendo le immagine crudele”. Anche se la carica dissuasiva è sostenuta dall’immagine, queste sono accompagnate anche dai testi informativi che informeranno dei vantaggi di smettere.

Fonte: Leggo.it

Campagna shock contro il fumo in Spagna, è polemicaultima modifica: 2011-04-12T18:23:38+00:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo