L’Italia va in rovina, ma ci lamentiamo solo dello sciopero del calcio!

serie a, sciopero, polemica, scalpore, calcioParlo per sfogarmi, parlo perché a volte non basta dire come la pensi solo al migliore amico o al familiare di turno, ma hai bisogno di comunicare a più persone il tuo pensiero, magari anche al mondo intero!

Beh, in Italia (ed in Campania in particolare..) siamo pieni zeppi di problemi: crisi politica, che specie ultimamente porta la maggioranza e l’opposizione ad occuparsi di tutto fuorché dei seri problemi del paese; costo della benzina in aumento, nonostante il prezzo del petrolio sia da tempo in calo ma, magicamente, ciò non condiziona minimamente le spese per il carburante, che anzi non fa altro che salire sempre più; emergenza rifiuti, ormai non più solo limitata a Napoli e dintorni, ma che pian piano sta coinvolgendo anche altre città e province italiane, ultima tra tutte Cosenza; tagli economici effettuati sempre alle categorie sbagliate, tra cui scuola, università, trasporti (specie nella Regione Campania), il che comporta meno servizi o servizi peggiori per noi comuni cittadini, che non siamo figli di politici o di imprenditori; …

Potrei elencarne altri 1000 di problemi che colpiscono la nostra penisola negli ultimi tempi, ma in mezzo a tutti questi disagi le persone (e forse tra voi ci sono anch’io) per cosa si arrabbiano e di cosa si lamentano?? Del fatto che i calciatori sono in sciopero! Quale enorme ed incredibile problema!!!

Molti si potrebbero giustificare dicendo che proprio i giocatori di calcio (strapagati e sovraesposti mediaticamente tra i vari tg, giornali e programmi sportivi e non) si lamentano rispetto a tanti poveretti sono senza lavoro o faticano dalla mattina alla sera per guadagnare pochi euro da portare a casa per sfamare le proprie famiglie. Ma diciamoci la verità: questa è solo una scusante! Ammettiamolo che siamo tutti malati, fanatici del calcio che vanno in crisi se la domenica non possono assistere alla partita della propria squadra del cuore!

Evitiamo di prenderci in giro gli uni gli altri e facciamoci insieme un esame di coscienza: magari riusciremmo a capire che ci sarebbero altre battaglie ben più serie da fare, invece di preoccuparci se la Serie A parte o non parte…

L’Italia va in rovina, ma ci lamentiamo solo dello sciopero del calcio!ultima modifica: 2011-08-29T20:49:32+00:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo