Scrittore chiede due miliardi di dollari a Cameron: “Ha copiato Avatar da me!”

plagio, cinema, LOS ANGELES – Una causa per due miliardi di dollari è stata recapitata al regista James Cameron per il presunto plagio di Avatar. La richiesta arriva dall’avvocato di Bryant Moore, scrittore poco conosciuto e autore di due sceneggiature di fantascienza dalle quali, a sua detta, Cameron avrebbe rubato gran parte delle idee sviluppate nel colossal in 3D del 2009.
Nella causa, Moore elenca tutti i punti in comune, compresa la luminescenza di fiori e piante nel pianeta Pandora, la pelle verdeazzurra dei suoi abitanti, le enormi foglie in cui si coricavano la notte e le connessioni spirituali tra inquinamento e reincarnazione.
Lo sceneggiatore ha richiesto anche altri due milioni e mezzo di danni alla 20th Century Fox e alla casa di produzione cinematografica di Cameron. Resta un mistero perché si sia deciso ad agire solo due anni dopo l’uscita nelle sale del film, che raccolse $2,78 miliardi nei botteghini di tutto il mondo.

Scritto da: Debora Attanasio

Fonte: Leggo.it

Scrittore chiede due miliardi di dollari a Cameron: “Ha copiato Avatar da me!”ultima modifica: 2011-12-23T19:07:12+00:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo