Chiamano la bambina Andrea, ma il tribunale sentenzia: “È un nome da uomo!”

bambino, notizie buffe,Il nome Andrea non può essere attribuito ad una femmina, in quanto, essendo un nome tipicamente maschile, non identifica in maniera chiara la sessualità. È la sentenza del tribunale di Mantova, che ha proibito ad una bimba di cinque anni di chiamarsi Andrea, costringendo i genitori a cambiarle il nome. La piccola è nata a Parigi nel 2007 e il suo nome corretto è Andrèe, come molte altre bambine francesi. Quando i genitori hanno deciso di tornare in Italia, hanno trascritto il nome della bambina traducendolo in Andrea nella carta d’identità. Ma il tribunale di Mantova non ha voluto sentire storie: «Visto che in Italia il nome Andrea è solamente maschile, non può essere attribuito ad una femmina». Così anche se ci sono paesi in cui il nome Andrea viene messo alle ragazze, questo non è possibile da noi, quindi la famiglia della piccola sarà costretta a modificare il documento d’identità.

Fonte: Leggo.it

Chiamano la bambina Andrea, ma il tribunale sentenzia: “È un nome da uomo!”ultima modifica: 2011-12-29T12:43:32+00:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo