Sanremo 2012: ecco tutti i (presunti) plagi di questa edizione

Le tante polemiche per gli interventi di Celentano hanno fatto passare in secondo piano la musica in questa edizione del Festival. Questo significa che non c’è nulla di dire sulle canzoni? Affatto. Anzi, come ogni anno, rimbalzano voci di plagi (o presunti tali) delle canzoni in gara. Ecco qualche esempio.

  • La prima cantante accusata di plagio è Nina Zilli che con il suo pezzo “Per sempre” ricorda un po’ il pezzo “Ancora ancora ancora” della grande Mina:
     
  • Dubbi anche per la canzone “Sei tu” dei Matia Bazar, che rivela delle evidenti somiglianze con la canzone “Addio alle armi” di Mario Venuti:
  • Leggera assonanza anche per il pezzo di Noemi “Sono solo parole” con “Domani” degli Artisti Uniti per l’Abbruzzo:
  • Infine e questa volta non sono gli “sfaccendati” utenti di YouTube ma addirittura la rivista Vanity Fair a rivelare un autoplagio. A quanto pare nella canzone “Respirare” di Gigi D’Alessio e Loredana Bertè c’è un richiamo a “In altomare” della stessa Bertè:

Questa è solo una piccola raccolta rispetto ai tanti video che giorno dopo giorno spuntano nella rete. Restate connessi per ulteriori aggiornamenti!

Sanremo 2012: ecco tutti i (presunti) plagi di questa edizioneultima modifica: 2012-02-20T16:03:00+00:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo