Emergenza neve a Roma, indagato il capo della Protezione Civile

Potrebbe essere stata messa a rischio la salute degli addetti che sparsero il sale sulle strade nel corso dell’emergenza neve nella Capitale, nel febbraio scorso. Per questo gli inquirenti della Procura di Roma, recependo una denuncia del sindacato di base Usb ed i primi accertamenti svolti dalla direzione provinciale dell’ispettorato del ministero del lavoro, hanno aperto una inchiesta e iscritto … Continua a leggere

Donò il seme 13 anni fa, oggi il giudice lo costringe a mantenere le figlie che non conosce

Per 13 anni ha vissuto la sua vita come se loro non esistessero. Mark Langridge non si sentiva affatto genitore delle bambine che aveva contribuito a far nascere, ma solo un donatore di sperma. Aveva aiutato una coppia di donne lesbiche ad avere una gravidanza e ora, dopo tanto tempo, è un uomo perseguitato dalle destinatarie del suo “atto di gentilezza” e dalla giustizia. … Continua a leggere

«Va’, la tua fede ti ha salvato»

+ Dal Vangelo secondo Marco In quel tempo, mentre Gesù partiva da Gerico insieme ai suoi discepoli e a molta folla, il figlio di Timeo, Bartimeo, che era cieco, sedeva lungo la strada a mendicare. Sentendo che era Gesù Nazareno, cominciò a gridare e a dire: «Figlio di Davide, Gesù, abbi pietà di me!». Molti lo rimproveravano perché tacesse, ma … Continua a leggere

Santoro: “Ora che Berlusconi si è ritirato, posso dire di aver avuto ragione!”

“Ora che Berlusconi si è ritirato dalla candidatura a leader e vuole fare il grillo della libertà, mandando avanti i giovani, io posso dire con grande coscienza che avevo avuto ragione io anni fa, ma in Italia, piccola postilla, la ragione è dei fessi“. Michele Santoro apre la sua trasmissione ‘Servizio Pubblico’, ora in onda su La7, ricordando il suo incontro … Continua a leggere

I parenti lo credono morto, lui si presenta al suo funerale!

Funerale con sorpresa inaspettata in Brasile. Un quarantenne brasiliano, dato per morto, si è presentato ai parenti durante il suo funerale, tra la sorpresa e lo spavento generale. L’episodio è avvenuto nella zona rurale di Alagoinhas, a 107 km da Salvador de Bahia. Il 41enne Gilberto Araujo, che da un pò di tempo si era allontanato dai suoi cari, era … Continua a leggere

Bolt annuncia: “Dopo Rio 2016 smetto di correre ed inizio a giocare a calcio!”

Il due volte campione olimpico nei 100m, 200m e 4x100m, Usain Bolt ha la seria intenzione di dedicarsi al calcio dopo il ritiro dall’atletica nel 2016. “Mi piace giocare a pallone, è vero ho giocato delle partite di beneficenza ed è qualcosa che vorrei veramente provare a fare. Dopo Rio credo che andrò in pensione e vedrò se sono capace di giocare a calcio… penso … Continua a leggere

“Accostiamoci dunque con piena fiducia al trono della grazia per ricevere misericordia”

+ Dalla lettera agli Ebrei Fratelli, poiché abbiamo un sommo sacerdote grande, che è passato attraverso i cieli, Gesù il Figlio di Dio, manteniamo ferma la professione della fede. Infatti non abbiamo un sommo sacerdote che non sappia prendere parte alle nostre debolezze: egli stesso è stato messo alla prova in ogni cosa come noi, escluso il peccato. Accostiamoci dunque … Continua a leggere

Alice stava per morire, torna a respirare dopo bacio della madre

Una bimba destinata alla morte, salvata da un miracolo. È la storia di Jennifer Lawson e del marito Phil Lloyd: la loro bambina più piccola, Alice, era stata colpita nel 2010 dalla meningite, una malattia che provoca l’infiammazione delle membrane che rivestono l’encefalo e che può portare in casi estremi alla morte. Era questo il triste destino della piccola, che però si è risvegliata … Continua a leggere

La Polverini sfreccia contromano in auto blu… per un paio di scarpe!

Renata Polverini ha smesso il ruolo di governatrice del Lazio, ma non i privilegi e la rete – che non perdona, ma alcuni proprio sembrano non capirlo – l’ha beccata mentre ne faceva abbondantemente uso, sollevando un polverone. L’ex presidente della Regione, infatti, è stata vista mentre in auto blu, contromano, correva a tutta velocità per le strade di Roma… … Continua a leggere

Il PM: “È stata la mano di Dio, non Schettino, a salvare la Costa Concordia!”

Terzo giorno di udienza per il comandante Francesco Schettino, dove si continuerà l’incidente probatorio sulla scatola nera della Costa Concordia. Schettino è entrato in aula stamani passando, come nei giorni scorsi, da un ingresso secondario, e dopo essersi soffermato in strada salutando fotografi, giornalisti e operatori delle tv assiepati in alcuni giardini privati. «Buongiorno, buon lavoro a tutti» ha detto brevemente Schettino prima di recarsi … Continua a leggere