Fumata bianca, ecco papa Francesco: è l’argentino Jorge Mario Bergoglio

ROMA – Il nuovo Papa è l’argentino Jorge Mario Bergoglio: si chiamerà Francesco. Ha 77 anni, è un gesuita, è arcivescovo di Buenos Aires. Si tratta del primo Pontefice sudamericano, foto: Francesco I si affaccia alla finestra).  «Incominciamo questo cammino della chiesa di Roma, vescovo e popolo, di fratellanza, amore, fiducia tra noi. Preghiamo sempre per noi, l’uno per l’altro, perchè vi sia … Continua a leggere

Città della Scienza, trovate tracce di benzina su alcuni reperti

Nuovi elementi saltano fuori sull’incendio distruttivo di Città della Scienza a Napoli. Tracce di benzina sono state trovate su sei reperti in quattro diverse aree della Città della Scienza, di Napoli, andata a fuoco lunedì sera. Lo si apprende dalla Procura della Repubblica del capoluogo campano. GLI ACCERTAMENTI Gli accertamenti tecnici di «gascromatografia-spectometrica», svolti dal servizio di Polizia scientifica della Questura di Napoli … Continua a leggere

«Dio ci ha riconciliati con sé mediante Cristo»

+ Dalla seconda lettera di san Paolo apostolo ai Corinzi (2Cor 5,17-21) Fratelli, se uno è in Cristo, è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate; ecco, ne sono nate di nuove. Tutto questo però viene da Dio, che ci ha riconciliati con sé mediante Cristo e ha affidato a noi il ministero della riconciliazione. Era Dio infatti che riconciliava … Continua a leggere

Compatibilità tra scienza e fede, l’ira degli atei

L’astrofisico Max Tegmark, professore associato di Fisica presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT), ha recentemente parlato di un’indagine svolta sulla scienza e la religione nel popolo americano, in occasione dell’anniversario di nascita del celebre naturalista Charles Darwin. Assieme al suo team ha scoperto che solo l’11 per cento degli americani appartiene ad una religione che rifiuta apertamente l’evoluzione o il Big Bang. … Continua a leggere

Facebook, ora Newsfeed mette d’accordo tablet, smartphone e computer

La vera novità consiste nella possibilità di mettere ordine nel flusso di contenuti, aumentato ulteriormente da quando si possono seguire anche gli aggiornamenti di contatti a cui non siamo legati. In base alla necessità del momento, si potrà filtrare quanto pubblicato per evidenziare solo le fotografie, i brani musicali che gli utenti stanno ascoltando, le notizie pubblicate dalle persone che si … Continua a leggere

Ricostruire Città della Scienza, attivato numero per le donazioni

Per contribuire alla ricostruzione della Città della Scienza, il Comune di Napoli ha attivato una raccolta fondi i cui proventi serviranno a far risorgere dalle ceneri il polo culturale incendiato. Per partecipare si potrà inviare un sms o chiamare al numero 45599, attivo per il periodo dal 7 al 31 marzo 2013.  «Ringraziamo i gestori che hanno risposto velocemente all’appello … Continua a leggere

Woofun, ecco l’app tutta italiana che “aiuta” a corteggiare

Nasce la prima applicazione web e mobile (iPhone, iPad, Android) integrata in Facebook totalmente italiana (disponibile in 6 lingue) che consente di abbattere le tipiche barriere del corteggiamento: timidezza, imbarazzo, paura di sbilanciarsi, di essere rifiutati. Con Woofun, invece, tentar non nuoce. È infatti possibile inviare i propri «woo», cioè corteggiamenti in forma anonima, all’interno della propria rete di amicizie Facebook, … Continua a leggere

«Padrone, lascialo ancora quest’anno. Vedremo se porterà frutti per l’avvenire; se no, lo taglierai»

+ Dal Vangelo secondo Luca (Lc 13,1-9) In quel tempo si presentarono alcuni a riferire a Gesù il fatto di quei Galilei, il cui sangue Pilato aveva fatto scorrere insieme a quello dei loro sacrifici. Prendendo la parola, Gesù disse loro: «Credete che quei Galilei fossero più peccatori di tutti i Galilei, per aver subìto tale sorte? No, io vi … Continua a leggere

Va male a scuola e il padre le vieta Facebook, 14enne si getta dal dirupo: salva!

Andava male a scuola e per punirla i genitori hanno deciso di limitarle l’uso del computer e soprattutto di Facebook. Per questo ieri una ragazzina di 14 anni di origine romena si è lanciata in un dirupo. È successo nel canavese, in Piemonte. Portata all’ospedale di Ivrea se l’è cavata con una prognosi di 40 giorni. Allarmati dalla sua scomparsa familiari e amici l’hanno … Continua a leggere

Sergey Brin (patron di Google): “Gli smartphone ci rendono asociali!”

Il cofondatore di Google, Sergey Brin, ha recentemente parlato degli smartphone con pareri poco lusinghieri, definendoli “dispositivi che creano dipendenza e asocialità“, elogiando però i Google Glass, che a suo parere saranno significativi per il futuro.  Mercoledì scorso, Brin è salito sul palco di TED2013, e ha parlato della crescita degli smartphone, che hanno portato le persone ad essere dipendenti dai dispositivi, distaccandosi così dalla vita reale. … Continua a leggere