Treno deragliato, il macchinista qualche mese fa: “Che bello viaggiare a 200 km/h!”

incidente, spagna, Si chiama Francisco Josè Garzon Amo ed è il macchinista del treno deragliato a Santiago De Compostela. Qualche mese fa, per vantarsi della velocità raggiunta dal treno che guidava, pubblicò su Facebook la foto del tachimetro: segnava circa 200 km/h.

Questo macchinista aveva il ‘vizio’ della velocità, perchè anche questa volta, in occasione di questa tragedia, il suo treno viaggiava a 190 km/h, dove il limite massimo consentito erano gli 80 km/h. «Sono al limite non posso andare di più», scrisse su Fabebook. Un commento: «Ma se vai a 200».

E lui: «Ma il tachimetro non è truccato». Alla conversazione si aggiunge un terzo: «Se ti becca la Guardia Civil (la polizia spagnola) rimani senza punti». Infine, una battuta di Garzon: «Che bello sarebbe andare in parallelo alla Guardia Civil e superarli facendo saltare l’autovelox. Ah ah, che bella multa per Renfe».

Fonte: Leggo.it

Treno deragliato, il macchinista qualche mese fa: “Che bello viaggiare a 200 km/h!”ultima modifica: 2013-07-26T21:02:11+00:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo