Renzo Bossi si dà all’agricoltura: “Nessuno vuole più assumermi!”

Tempi difficili per Renzo Bossi. Il figlio di Umberto, soprannominato “Trota” si è allontanato dal mondo della politica dopo gli scandali che hanno travolto il partito ed ora sembra abbia difficoltà a trovare una nuova occupazione. Per questo si è dato all’agricoltura: “Renzo Bossi – si legge sulla rubrica Sussurri fra Divi di Diva e donna – ha aperto un’azienda agricola a … Continua a leggere

Lega, Bossi si dimette dopo lo scandalo sui conti – ECCO LE INTERCETTAZIONI

Il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, ha presentato in apertura di consiglio federale le proprie dimissioni da segretario del partito. È quanto trapela dall’interno di via Bellerio, dove è in corso la riunione. Ora si tratta di capire se queste dimissioni siano irrevocabili o se possano essere rifiutate dallo stesso consiglio. LA SUCCESSIONE Il Consiglio federale starebbe valutando una … Continua a leggere

Bossi, ecco un altro dito medio. “Vescovi, pensate solo a dire messa”

Il gesto del dito medio è diventato ormai il marchio di fabbrica di Umberto Bossi. Il leader della Lega, tra una pernacchia e un gestaccio, risponde sempre nello stesso modo a chi gli chiede novità sul presunto accordo con il Pdl per le pensioni di anzianità. Conversando coi cronisti a Montecitorio, Bossi ha insistito sull’indisponibilità del Carroccio a trattare sulle pensioni. … Continua a leggere

Bossi a Brunetta: “Nano di Venezia, non romperci i c…”

l leader della Lega Umberto Bossi sintetizza così lo scontro nell’ultimo Consiglio dei ministri sulla manovra, in particolare sul capitolo pensioni, che la Lega vuole difendere. “Abbiamo litigato tutto il giorno – ha detto Bossi parlando al comizio di Ferragosto a Ponte di Legno – Prima del Consiglio dei ministri e durante il Consiglio. Col ministro Brunetta per poco non … Continua a leggere

Ballottaggi, netta sconfitta per Berlusconi e soci ma ora…

Alla fine il vento è cambiato, e per Silvio Berlusconi è arrivata quella batosta epocale meritata. Il dato politico che emerge da queste elezioni amministrative appare incontrovertibile: il Pdl e Berlusconi hanno perso. L’unica nota che potrebbe consolare il premier è il risultato della Lega, che ha subito anch’essa una battuta d’arresto. Effetti politici immediati probabilmente non ve ne saranno, … Continua a leggere

Elezioni amministrative, dopo la sconfitta ora la Lega è rottura con Berlusconi

Silvio Berlusconi aveva parlato di “test politico per il governo” e adesso è costretto ad ammettere la sconfitta alle elezioni amministrative: il presidente si dice “sorpreso e amareggiato”. Ma il dato di Milano, dove si andrà al ballottaggio ma Giuliano Pisapia è davanti a Letizia Moratti, evidenzia la crisi non solo del Pdl ma anche della Lega, che crolla in … Continua a leggere

Berlusconi: avanti tranquilli, i numeri ci sono

“Ho il dovere di governare”. Il Senatur: Lega pronta alla sfiducia. Napolitano: prendo atto ROMA – ”Si va avanti tranquilli”, in Parlamento ”ci sono i numeri”. Cosi’ il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, risponde a chi gli chiede se il governo sara’ in condizione di andare avanti sul programma dopo lo strappo con Fini. Il premier lascia sorridente la residenza … Continua a leggere

Fini: «Berlusconi e Bossi non chiederanno le mie dimissioni, sarebbero analfabeti della Costituzione»

«Berlusconi e Bossi non chiederanno le mie dimissioni, sarebbero analfabeti della Costituzione». Così il presidente della Camera ribatte alla decisione presa dal presidente del Consiglio d’accordo con l’alleato leader della Lega Nord. «La Costituzione non preve la possibilità di chiedere le mie dimissioni. Sono disposto a dimettermi solo se qualcuno mi dimostra che sono venuto meno ai miei doveri di … Continua a leggere

Berlusconi-Bossi. saliremo al Colle per dimissioni Fini

Ma Bossi pessimista, voto vicino, mentre Premier spera ancora in moderati ROMA – Silvio Berlusconi e Umberto Bossi saliranno al Quirinale per chiedere le dimissioni di Gianfranco Fini da presidente della Camera. E’ questa la risposta del premier e del leader della Lega al discorso di Mirabello. Una mossa a sorpresa che viene annunciata al termine del vertice di Arcore … Continua a leggere

Niente fiducia sul processo breve

  ROMA Il ddl sul “processo breve”, già approvato dal Senato, non sarà inserito nella mozione sulla giustizia del documento programmatico in cinque punti su cui prossimamente il governo chiederà la fiducia in Parlamento. Alla vigilia dell’atteso intervento alla festa di Mirabello in cui Gianfranco Fini potrebbe annunciare la trasformazione dei gruppi parlamentari di Futuro e libertà in un nuovo … Continua a leggere