“Strano” (Testo di G. Lubrino)

Vi presento un testo di un giovane autore, nonché mio amico fraterno, di nome Giuseppe Lubrino. Secondo me, farà molta strada e questo è uno dei brani a mio avviso più emozionanti e più coinvolgenti, mettendo in risalto dei pensieri e delle sensazioni che fanno parte del sentire comune del vivere umano. Ora lo lascio a voi… Buona lettura! “Strano” … Continua a leggere

Leggete che belle queste parole d’Amore…

Il silenzio, le mie labbra sfiorano i tuoi capelli un profumo che sa di primavera, il tuo. Uno sguardo veloce ma intenso, poi un altro il cuore batte più forte, ancora di più. Un altro sguardo, più lungo mi perdo nei tuoi occhi per pochi secondi, ma sembra durare un’eternità. Ti sfioro il viso, sfioro un petalo di rosa ti … Continua a leggere