Bersani: governo non accenda fuoco tensione sociale

Opposizione durissima a governicchio

images.jpg

TORINO  – ”C’e’ molta tensione in giro. Se un governo accende i fuochi chi li spegnera’? Attenzione!”. Lo ha detto il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, chiudendo la festa del Pd. ”Riconquistare l’unita’ del lavoro – ha aggiunto – e’ una esigenza nazionale. Un governo tradisce il Paese se lavora per la divisione”.

”Se nei prossimi mesi avanzera’ l’irresponsabile traccheggiamento di un governicchio si aspettino da noi una opposizione durissima per ogni ora e ogni giorno a venire”. Serve ”un breve governo di transizione con al primo punto una legge elettorale nuova che metta in condizione di sicurezza democratica le prospettive del Paese”. Lo ha detto il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, chiudendo la Festa Democratica.

“Con il ‘Ghe pensi mi’ non è arrivato nulla di buono, di concreto nella vita degli italiani, questa è un’idea deformata di democrazia”. E’ questo uno dei passi salienti della critica che il segretario Pier Luigi Bersani ha mosso a Berlusconi e al suo governo nel discorso conclusivo alla festa del Pd a Torino. “Qui sta il cuore della nostra critica – ha voluto spiegare Bersani – quello che chiamiamo berlusconismo e che si aggira per l’Italia da quindici anni e che in un patto di ferro con la Lega ha governato per sette degli ultimi nove anni, ha accompagnato lo scivolamento dell’Italia, ha favorito la disarticolazione del Paese, il suo ripiegamento corporativo e oggi ne impedisce la riscossa innanzitutto deformando i codici essenziali che reggono il senso di sé di una comunità nazionale”

Da: ANSA

Bersani: governo non accenda fuoco tensione socialeultima modifica: 2010-09-13T13:49:24+02:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo