Google Street View sotto inchiesta anche in Italia

Il Garante della privacy ha segnalato alla magistratura presunte irregolarità del servizio Google Street View. Il traffico wireless intercettato dalla google-automobile potrebbe essere il frutto di un’azione illegale.

Fake Google Street View car by F.A.T. Lab Berlin germany.jpgGoogle rischia grosso in Italia per colpa di Street View: il Garante della privacy (Google spia per errore, l’Italia apre un’inchiesta) ha segnalato irregolarità all’autorità giudiziaria. Al centro della questione il trattamento dei “payload data”, ovvero i dati trasmessi da connessioni wireless (non protette) intercettati durante i passaggi della Google-automobile. La raccolta dei dati, sebbene erronea e frammentata (quindi apparentemente inutile), è stata confermata dalla stessa Google (Google ha spiato tutti via Wi-Fi, per erroreGoogle cede i dati spiati alle autorità, commenti acidi). La natura continuativa dell’operazione (aprile 2008/maggio 2010) è probabilmente il nodo più sensibile della vicenda, anche se ogni dato è stato praticamente sigillato sui server statunitensi. Il Garante è convinto che alcune informazioni possano essere considerate “dati personali”, quindi riconducibili a precisi individui. In questo caso potrebbero profilarsi due reati: intercettazione fraudolenta e adozione di apparecchiature di intercettazione. La magistratura valuterà la situazione e agirà di conseguenza.

Fonte: Tomshw

Google Street View sotto inchiesta anche in Italiaultima modifica: 2010-09-22T12:21:00+02:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo