Ecco tutti i calciatori svincolati: la top 11 è da Serie A

julio_cruz_bianca.jpgServono solo a tappare i buchi di rose raffazzonate? A risolvere emergenze temporanee? Non è detto, gli svincolati, specie in tempo di crisi, possono rappresentare anche una bella occasione di mercato, perfino per i top club.
Certo meglio muoversi in primavera per cogliere i frutti migliori, ma addirittura alle soglie di novembre il supermarket degli svincolati può dar soddisfazioni.

Per comodità partiamo dal made in Italy.
Portieri: Chimenti, Maurantonio, Pipolo (classe 86), Dei, Soviero, Paoletti, Tardioli.
Difensori: Galante, Siviglia, Tonetto, Salvatore Lanna, Falsini, Michele Ferri (classe 81), Ivan Franceschini, Daino, Dario Baccin, Manuel Belleri, Andrea Cupi, Luca Mezzano, Franchini (27enne ex Mantova in prova a Cosenza), Silvestri (Ascoli e Catania nel recente passato), Birindelli,  Fusco (ex capitano della Salernitana).
Centrocampisti: Maresca, Mingazzini (classe ’80), Gatti, Barone, Lavecchia, Parola (classe 79), Locatelli, Giorgio La Vista, Confalone,  D.Zenoni, Raffaele De Martino (24 anni, ex Roma, Udinese e Crotone), Antonino D’Agostino, Antonino Bernardini (il ‘professore’ di Vicenza)
Attaccanti: Bernacci e Spinesi (out per problemi personali), Marazzina, Vignaroli, Christian Riganò, Vincenzo Chianese.

Stranieri svincolati (abbiamo considerato solo quelli più conosciuti in Italia).
Portieri: Dida, Carini, Rensig, Božović (ex Partizan), Bordeanu (ex Frosinone e Lanciano), Tony Sylva.
Difensori:
Sylvinho (ex Barcellona e Man City), Cesar (ex Lazio), Gustano Nery, Riggot (30enne ex  Middlesbrough), Wome (ex Roma), Goran Sablic (31enne ex Dinamo Zagabria), Franck Signorino, Jorge Vargas (Empoli e Reggina nel suo passato), Dino Drpić (D. Zagabria e Karlsruhe in carriera), Bernard Mendy, Amdy Faye, Müller (svizzero, ex Lione e Monaco), Vignal (ex Liverpool e Lens), Goran Gavrančić, Gabriel Badilla (26 anni e 22 presenze con il Costarica), Capaldi (Ex Cardiff e Leeds, Gravgaard, David Jemmali (ex bandiera del Bordeaux), Liam Rosenior (26enne gia’ con Fulham, Ipswich e Reading), Danny Shittu (nazionale nigeriano ed ex Bolton).
Centrocampisti: Dabo, Mozart, Rothen, Ruben Baraja, Marko Babic (29 anni, ex Hertha e Saragozza), Robert Pires, Augustín Viana Ache (già al Gallipoli), Carlos Marinelli (Due volte al Torino), Kiki Musampa, Vismara (ex Ascoli), van der Meyde, Axel Konan, Vujovic (Mancino montengrino ex Partizan), Kenneth Perez, Dyego Rocha Coelho (ex Bologna), Luis Fernando Centi, Mathieu Berson (30enne ex Tolosa),  Hautcœur, Vedin Musić (ex Toro, Padova e Treviso), Quinton Fortune (una presenza a Brescia nel 2008).
Attaccanti: Shabani Nonda (ex Roma), Kapo (ex Juve), J.Cruz, Aliadière, Lampros Choutos, Goran Slavkovski (un tempo golden boy dell’Inter), Sylvain Wiltord, Gabriel Enzo Ferrari (22enne ex Samp, Foggia e Ternana), Eliakwu, Andwélé Slory (classe 82, ex West Brom e Feyenoord), Rivaldo (38enne ex stella del Barcellona), Fabrice Pancrate (classe 80, ex Newcastle, piace all’Hannover 96).

Tanti nomi, qualche affare d’oro, proviamo a mettere in campo, scherzosamente,  una top 11 da schierare con il modulo 3-5-2: Dida (o Rensing) – Siviglia, Galante (Goran Sablic) e Riggot – Pires (Kapo), Maresca, Mingazzini (o Parola), Dabo, Marko Babic (o Rothen) – Nonda, Bernacci.

MF

Ecco tutti i calciatori svincolati: la top 11 è da Serie Aultima modifica: 2010-10-23T17:27:00+02:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo