Poggibonsi, scomparsa ragazzina di 12 anni. Dopo la scuola non è più tornata a casa

Si sarebbe allontanata dopo la scuola su un autobus verso il sud della provincia. Era stata rimproverata dall’insegnante perché usava il telefonino in classe

191217301-2db64208-6612-4d4e-ae10-6e81de0911f2.jpg

Sarebbe stata rimproverata perché sorpresa con il cellulare in classe. Carabinieri e polizia di Poggibonsi pensano che Fall Mbodj, una bambina di origini sennegalesi di 12 anni, non sia tornata a casa per questo. Forse per paura di essere ripresa anche dai genitori per via di quella nota che la obbliga a tornare a scuola domattina accompagnata da uno di loro.

La bambina è scomparsa dopo essere uscita da scuola alle 13. Da una prima ricostruzione degli inquirenti è emerso che Fall era stata ripresa dall’insegnante. Stava usando il telefonino durante una lezione, la professoressa l’avrebbe ripresa prendendo il cellulare in consegna e chiedendole di essere accompagnata dal padre il giorno dopo.
All’uscita dalla scuola non ha fatto rientro a casa. Fall potrebbe essersi allontanata in autobus. La bambina, infatti, è stata vista nei pressi di una fermata per pullman diretti verso il sud della provincia di Siena. Secondo il racconto dei suoi compagni raccolto dalla polizia, Fall Mbodj, sarebbe alta fra il 1 metro e 10 e il 1 metro e 30, di corporatura minuta, avrebbe i capelli con le treccine tipo rasta, e stamani indossava un giubbotto viola e pantaloni tra il rosso e il rosa. Sulle spalle aveva uno zainetto rosa. Chiunque dovesse avere notizie o riconoscerla è pregato di contattare la Questura di Siena, il commissariato o l’ufficio di polizia o dei carabinieri più vicino.

Fonte: Firenze Repubblica

Poggibonsi, scomparsa ragazzina di 12 anni. Dopo la scuola non è più tornata a casaultima modifica: 2010-12-21T21:52:00+01:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo