Jackson, la difesa del medico sosterrà che fu suicidio

jackson_michael_jackson_trial_sff1.jpgE siamo ancora qui, a un anno e mezzo dalla morte di Michael Jackson. Risvolti nella vicenda? Macchè, tutto è fermo. Tutto tace, o quasi.
Si sa solo, a un giorno dalla fine del 2010, che nel processo per omicidio involontario contro il medico Conrad Murray, la difesa sosterrà che Michael non fu ucciso, bensì si suicidò con una dose letale di Propofol che si iniettò da solo, lontano dagli occhi del suo dottore.
L’indiscrezione arriva dal sito Tmz, confermando le parole del il vice-procuratore di Los Angeles, David Walgren. Si attendono inoltre ben trenta testimoni in aula nei prossimi giorni. Insomma, la storia infinita continua.
Andiamo male. Molto male.

Fonte: Starlet time

Jackson, la difesa del medico sosterrà che fu suicidioultima modifica: 2010-12-30T14:04:11+01:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo