Sconfigge il cancro a 3 anni, è record

child-breast-cancer.jpg

A soli tre anni, era la più giovane vittima al mondo di cancro al seno. Ma Aleisha Hunter, bambina di Toronto (Canada), è riuscita a sconfiggere il male, grazie alla ricerca, ad una diagnosi anticipata e ad una grande voglia di vivere. La sua storia ha commosso il Nord America: Aleisha, sottoposta a mastectomia nel dicembre del 2008 dopo che sul suo petto apparve una specie di grosso ‘bernoccolo’, ora è pienamente guarita. “So che avevo un cancro nel petto, i medici hanno fatto del loro meglio. So che di solito il cancro manda la gente in paradiso, ma io ora sto bene”, ha detto la bambina al Daily Mail. Sua madre, Melanie, distrutta dopo la diagnosi iniziale, ha detto di essere fuori di sè per la gioia, dopo il recupero miracoloso della piccola. “Quando vidi quel bernoccolo pensai ad una cisti. Rimasi senza fiato quando i medici mi dissero che si trattava di cancro – ha detto la donna – non avrei mai immaginato che una bambina così piccola potesse avere un tumore al seno”. “Ho avuto a che fare con questo male per 25 anni, ma non mi era mai successo di avere una paziente così giovane – ha detto Nancy Down, chirurgo che ha operato Aleisha – credo che sia la più giovane paziente di cancro al mondo”. Il record precedente apparteneva a Hannah Powell-Auslam, bambina californiana di 10 anni.

di Domenico Zurlo

Fonte: Leggo.it

Sconfigge il cancro a 3 anni, è recordultima modifica: 2011-01-10T19:42:00+01:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo