Roma, fa finta di stare male per usare l’ambulanza come taxi

notizie buffe, curiosità, romaHa chiamato l’ambulanza con l’intento di usarla come un taxi dopo essere stato «abbandonato» in un’area di servizio dell’autostrada A1 dal pullman sul quale viaggiava. Ma la Asl si è infuriata e il direttore ha deciso di presentare una denuncia-querela. Protagonista della vicenda un cinquantatreenne, come riferisce oggi La Nazione nelle pagine locali. L’uomo ha telefonato dall’autogrill di Lucignano Ovest al 118. «Sto male – ha detto con voce concitata – correte».
All’operatore avrebbe anche spiegato con dovizia di particolari il malessere che l’aveva colto. L’ambulanza è partita in tutta fretta con un medico a bordo. Ma quando i sanitari sono arrivati sul posto l’uomo stava benissimo e con candore ha spiegato: «Non è niente, sto benissimo. Mi sono agitato perchè ero in una comitiva in pullman.
Ci siamo fermati e poi l’autobus è ripartito lasciandomi qui. A questo punto vi chiedo di portarmi al casello di Valdichiana dove c’è il pullman diretto a Roma che mi aspetta». Volontari e medico, al colmo della sorpresa e dell’indignazione, hanno cercato di far capire all’uomo che non poteva servirsi di un ambulanza come di un taxi a discapito di chi, eventualmente, ne avesse avuto davvero bisogno. Il cinquantatreenne è stato lasciato all’autogrill e ora, probabilmente, dovrà rispondere della sua bravata.

Fonte: Leggo.it

Roma, fa finta di stare male per usare l’ambulanza come taxiultima modifica: 2011-09-27T18:01:39+02:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo