Apple accusata di pubblicità ingannevole su 4G, costretta al rimborso

apple, polemica,

Dire che il nuovo iPad è super veloce perché viaggia sulla nuova rete 4G è pubblicità ingannevole. Lo ha stabilito l’Antitrust australiana visto che i tablet marchiati Apple in realtà possono collegarsi alla nuova rete Lte solo in Nord America.

Nel resto del mondo, Australia ed Europa comprese, questo non può avvenire perchè iPad non è compatibile quindi si può connettere solo alla vecchia rete 3G. L’autority australiana ha chiesto al tribunale di condannare la Apple per pubblicità ingannevole, di rimborsare i clienti e di pagare una multa. Apple ha fatto sapere, tramite i suoi avvocati, che è disposta a rimborsare i clienti che vorranno restituire il nuovo iPad.

Fonte: Leggo.it

Apple accusata di pubblicità ingannevole su 4G, costretta al rimborsoultima modifica: 2012-03-28T16:07:29+02:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo