Telecom, 6 milioni di sim false. E i vertici sapevano tutto…

scandalo, telecom, truffa«Tali modalità di gestione delle schede prepagate erano ampiamente note in azienda, anche perchè obbedivano a direttive specifiche formulate da Ruggiero». Così un manager di Telecom, sentito come teste davanti agli inquirenti milanesi, ha ricostruito il ‘casò della presunta truffa con al centro circa 6 milioni di ‘sim fantasmà, che vede come imputati l’ex numero uno di Tim Brasile, Luca Luciani, l’ex ad del gruppo delle Telecomunicazioni, Riccardo Ruggiero, e l’ex direttore operativo di Tim, Massimo Castelli. Per tutti e tre, oltre che per la società (imputata per la legge 231 del 2001 sulla responsabilità amministrativa degli enti), il procuratore aggiunto milanese Alfredo Robledo oggi ha chiesto il rinvio a giudizio per i reati, contestati a vario titolo, di truffa aggravata, ostacolo all’autorità di vigilanza Agcom e false comunicazioni sociali. Luciani, imputato in qualità di responsabile del marketing, si è dimesso nei giorni scorsi dalla carica di ceo di Tim Brasile, ‘travoltò dall’inchiesta giudiziaria.

Telecom, 6 milioni di sim false. E i vertici sapevano tutto…ultima modifica: 2012-06-12T09:31:58+02:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo