Denise, la ragazza che ha vinto il morbo di Crohn con l’aiuto della Madonna

vergine maria, miracolo, dio, signore, gesù cristoSi chiama Denise Pucci, ha 16 anni, abita in provincia di Massa-Carrara, ed è guarita, dopo anni di cure inutili, dal morbo di Crohn. Lo scorso agosto il paese di Gragnana le ha dedicato una festa.
La sua guarigione sarebbe avvenuta dopo l’incontro con Don Beppino Cò, parroco delle Valli di Zeri, guida spirituale dei fedeli aderenti al Rinnovamento Cattolico. I genitori della ragazzina legano la nuova “vita” della loro figlia alla fede.

Dopo aver abbandonato la Chiesa ed essere entrata in contatto con delle “cattive compagnie”, la giovane ha cominciato ad avere dolori di stomaco ed intestinali alla fine del 2010. Dopo esami di accertamenti le viene diagnosticato una forma acuta di morbo di Crohn, un disturbo cronico di natura autoimmune. Ricoveri in ospedale a Carrara, con l’assunzione di 10 pasticche al giorno, per tentare di bloccare la diarrea cronica che comporta il morbo. “Mi sono avvicinata nuovamente alla fede, andando con mia madre a Medjugorje. Lì ho capito quale fosse la strada da seguire e, ritornata a Carrara, ho iniziato il dialogo spirituale con Don Beppino” ha confidato Denise.

Un male, frutto di un maleficio, le disse Don Beppino a cui solo la fede avrebbe porre rimedio. Un percorso di preghiera sarebbe culminato, durante lo scorso luglio al ritiro di Pietralba nel bolzanino, nel prodigio della guarigione. “Durante l’invocazione al parroco –ha raccontato  la ragazza– è apparsa la Madonna che, vestita da contadina e munita di falce, lo ha rassicurato sul mio benessere. Con quello strumento avrebbe tagliato alle radici il mio male, liberandomi dall’influsso demoniaco”. Quella sera stessa, circondata dagli altri fedeli, Denise emise dalla bocca “un liquido bianco”. Qualche giorno dopo stava meglio e la settimana successiva, le analisi evidenziarono la scomparsa del morbo. Fatto definito “misterioso” dai medici.

Secondo Denise, la sua famiglia, e don Beppino Cò, un’esperienza da riportare alla ritrovata fede. Miracolo o casualità una 16enne è tornata a nuova vita. E questa è l’unica cosa certa.

Autore: Massimiliano Mantiloni

Fonte: Libero

Denise, la ragazza che ha vinto il morbo di Crohn con l’aiuto della Madonnaultima modifica: 2012-08-30T09:31:39+02:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo