“Convertirsi”

Convertirsi non significa 
farsi fare il lavaggio del cervello
o aderire ad un movimento di pensiero.

Convertirsi non significa
porre dei limiti alla propria mente
o scendere a compromessi
con la propria debolezza.

Convertirsi non significa
seguire una particolare massa
o mettere paletti per poter giudicare.
__________________________________ 

Convertirsi significa
sentirsi parte di un amore più grande di noi,
un amore che ha generato tutto
perfino le leggi che governano l’universo.

Convertirsi significa
guardare dentro se stessi
e capire che siamo fragili
ma, nonostante il mondo
sia pieno di morte e corruzione,
c’è ancora una speranza per andare avanti,
c’è ancora qualcosa per cui valga la pena vivere. 

Convertirsi significa
non essere mai soli anche quando
tutti sembrano essersi dimenticati di te;
significa amare gli altri senza aspettare
che essi lo facciano per prima;
significa mettere da parte tutto il rumore
che ci circonda
per dare spazio al silenzio di una preghiera. 

dio, signore, gesù cristo, amore

GLORIA A TE, O CRISTO!

 

Scritto da: Ferdinando Picarella

“Convertirsi”ultima modifica: 2012-10-13T00:49:00+02:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo