Facebook, a Marzo in arrivo un app che “ti segue” passo-passo

facebook,novità, applicazioniUn’applicazione che segue l’utente sempre e comunque, che comunica agli amici dove si trova anche se non le viene richiesto direttamente. Se le voci riportate da Bloomberg su un’app simile a cui starebbe lavorando Facebook fossero credibili la localizzazione continua potrebbe essere una realtà non troppo lontana, da lanciare a marzo. 
E i presupposti per crederci ci sono tutti: nel maggio dello scorso anno il social netweork blu ha acquistato la start-up italo-americana Glancee, che, come spiega il 28enne Andrea Vaccari, uno dei fondatori, ha i suo punto di forza nel “seguire 24 ore su 24 l’utente senza che si geolocalizzi spontaneamente”.

QUESTIONE PRIVACY La reazione spontanea è pensare a dove andrebbe a finire la privacy, ma va ricordato che comunque il servizio non sarà imposto a tutti gli utenti di Facebook, ma solo a quelli che vorranno utilizzarlo accettando i termini relativi alla gestione dei dati. 
Sulla questione, Vaccari aveva risposto così al Corriere della Sera: “Il sistema non dice dove si trovano gli altri con precisione, non è uno strumento per spiare o seguire, ti fa sapere se vicino a te c’è qualcuno che conosci o che potrebbe interessarti. Ovviamente deve essere disposto a farlo. […] . La sfida è la stessa di Facebook: all’inizio mettere foto e profilo online sembrava pericoloso, oggi sappiamo che se crei una comunità affidabile puoi trarne beneficio. Le norme sociali stanno cambiando, ciò che è considerato accettabile dalle persone si sta evolvendo”. 

Fonte: Leggo.it

Facebook, a Marzo in arrivo un app che “ti segue” passo-passoultima modifica: 2013-02-06T22:26:41+01:00da netslash2010
Reposta per primo quest’articolo