Stupro a L’Aquila, la madre della vittima: “Pregherò per lo stupratore”

«Perdonare il giovane che fatto tanto male a mia figlia? Credo che quel ragazzo sia uno strumento, vengo da una cultura cristiana. Odio, rancore e vendetta non servono a nulla. La giustizia umana è compito degli uomini, farò una preghiera per tutti, anche per il ragazzo». Così all’ANSA stamani la mamma della studentessa laziale stuprata a Pizzoli (L’Aquila), subito dopo … Continua a leggere