«Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna?»

+ Dal Vangelo secondo Marco (Mc 10,17-30) [In quel tempo, mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna?». Gesù gli disse: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non Dio solo. Tu conosci i … Continua a leggere

«L’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie, e i due saranno un’unica carne»

Dal libro della Genesi (Gen 2,18-24) Il Signore Dio disse: «Non è bene che l’uomo sia solo: voglio fargli un aiuto che gli corrisponda». Allora il Signore Dio plasmò dal suolo ogni sorta di animali selvatici e tutti gli uccelli del cielo e li condusse all’uomo, per vedere come li avrebbe chiamati: in qualunque modo l’uomo avesse chiamato ognuno degli … Continua a leggere

«Io farò piovere pane dal cielo per voi»

+ Dal libro dell’Esodo (Es 16,2-4.12-15) In quei giorni, nel deserto tutta la comunità degli Israeliti mormorò contro Mosè e contro Aronne. Gli Israeliti dissero loro: «Fossimo morti per mano del Signore nella terra d’Egitto, quando eravamo seduti presso la pentola della carne, mangiando pane a sazietà! Invece ci avete fatto uscire in questo deserto per far morire di fame … Continua a leggere

«Gesù prese a mandarli a due a due e dava loro potere sugli spiriti impuri»

+ Dal Vangelo secondo Marco In quel tempo, Gesù chiamò a sé i Dodici e prese a mandarli a due a due e dava loro potere sugli spiriti impuri. E ordinò loro di non prendere per il viaggio nient’altro che un bastone: né pane, né sacca, né denaro nella cintura; ma di calzare sandali e di non portare due tuniche. … Continua a leggere

«Prendete, questo è il mio corpo»

+ Dal Vangelo secondo Marco (Mc 14,12-16.22-26) Il primo giorno degli Azzimi, quando si immolava la Pasqua, i suoi discepoli gli dissero: «Dove vuoi che andiamo a preparare, perché tu possa mangiare la Pasqua?». Allora mandò due dei suoi discepoli, dicendo loro: «Andate in città e vi verrà incontro un uomo con una brocca d’acqua; seguitelo. Là dove entrerà, dite … Continua a leggere

«Chi teme Dio e pratica la giustizia, a qualunque popolo appartenga, è a lui accetto»

+ Dagli Atti degli Apostoli (At 10,25-27.34-35.44-48) Avvenne che, mentre Pietro stava per entrare [nella casa di Cornelio], questi andandogli incontro si gettò ai suoi piedi per adorarlo. Ma Pietro lo rialzò, dicendo: “Alzati: anch’io sono un uomo!”. Poi, continuando a conversare con lui, entrò e trovate riunite molte persone disse loro: “In verità sto rendendomi conto che Dio non … Continua a leggere

«Non ho sottratto la faccia agli insulti e agli sputi. Il Signore Dio mi assiste!»

+ Dal libro del profeta Isaia (Is 50,4-7) Il Signore Dio mi ha dato una lingua da discepolo, perché io sappia indirizzare una parola allo sfiduciato. Ogni mattina fa attento il mio orecchio perché io ascolti come i discepoli. Il Signore Dio mi ha aperto l’orecchio e io non ho opposto resistenza, non mi sono tirato indietro. Ho presentato il … Continua a leggere

La fedeltà di Abramo

+ Dal libro della Genesi (Gen 22,1-2.9.10-13.15-18) In quei giorni Dio mise alla prova Abramo e gli disse: ”Abramo!”. Rispose: ”Eccomi!”. Riprese: ”Prendi tuo figlio, il tuo unigenito che ami, Isacco, va’ nel territorio di Moria e offrilo in olocausto su di un monte che io ti indicherò”. Così arrivarono al luogo che Dio gli aveva indicato; qui Abramo costruì l’altare, … Continua a leggere

Quest’acqua, come immagine del battesimo, ora salva anche voi

+ Dalla prima lettera di san Pietro apostolo (1Pt 3,18-22) Carissimi, Cristo è morto una volta per sempre per i peccati, giusto per gli ingiusti, per ricondurvi a Dio; messo a morte nel corpo, ma reso vivo nello spirito. E nello spirito andò a portare l’annuncio anche alle anime prigioniere, che un tempo avevano rifiutato di credere, quando Dio, nella … Continua a leggere

Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria

Già celebrata dal sec. XI, questa solennità si inserisce nel contesto dell’Avvento-Natale, congiungendo l’attesa messianica e il ritorno glorioso di Cristo con l’ammirata memoria della Madre. In tal senso questo periodo liturgico deve essere considerato un tempo particolarmente adatto per il culto della Madre del Signore. Maria è la tutta santa, immune da ogni macchia di peccato, dallo Spirito Santo … Continua a leggere